fbpx

Fisso: 0228092279 - Mobile/Whatsapp: 351 5100702

La risposta di Emilia Clarke alla facialist che le ha detto «dovresti fare un filler»

L’attrice londinese Emilia Clarke è stufa di sentirsi dire che il suo viso avrebbe bisogno di un trattamento filler. Il che non significa escluderlo per sempre, ma sia ben chiaro che la scelta spetta solo e soltanto a lei. A illustrarci un trattamento alternativo al filler è Riccardo Midolo in questo articolo di Marzia Nicolini pubblicato su Vanity Fair, la rivista italiana per eccellenza di moda e bellezza femminile.

Ecco un estratto:

«una buona alternativa al filler con acido ialuronico, assolutamente valido nella sua resa, è il trattamento iniettivo con idrossiapatite di calcio (Radiesse). Un tipo di filler molto diffuso negli Stati Uniti, più performante rispetto all’acido ialuronico a livello di resa volumetrica, ha inoltre la capacità di stimolare la sintesi di collagene naturale, con un ottimo effetto anti età.» 

Leggi l’articolo completo! 

Open chat

Share This

Copy Link to Clipboard

Copy